Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 06-01-2016 in Prodotto

Spheros SW 5000


Per praticare tecniche di pesca con esche artificiali pesanti in Mediterraneo è necessario un mulinello potente ma contenuto in peso e dimensioni, come la taglia 5000 dello Spheros SW.


 
Il concetto SW specifica subito che uso è possibile farne, considerato che immersioni accidentali, spruzzi, uso prolungato e senza risciacquo, non creano problemi a questo attrezzo tutt'altro che ''Entry Level''.  X-Shield and X-Protect, completano gli accorgimenti di protezione.


E' un mulinello concepito per avvolgere, sempre e comunque, senza preoccuparsi del peso che ha il pesce attaccato all'altro capo del filo. Il rapporto di recupero basso 4.6 : 1 e gli ingranaggi X-Ship conferiscono maggiore potenza quando è necessario tirare fuori dall'acqua pesci che superano anche il max-drag della frizione.


 
In particolare, quando ho dovuto contrastare questa cernia bruna, già dalle prime ferrate, il mulinello ha dato la sicurezza adeguata, facendo si che concentrassi tutta l'attenzione sulla gestione del combattimento.  La frizione è stata precisa quanto basta per concedere soltanto le fughe ''pesanti'' in orizzontale.


 
Lo Spheros SW, può essere portato al limite anche durante la fase di ricerca. Pescare a Jigging pesante da terra, in base alle condizioni ed alle caratteristiche dei luoghi (profondità, forti correnti, vento ), talvolta significa dover animare con veemenza e per lunghi periodi della giornata, jig fino a 100gr di peso; il rapporto di recupero basso, l'impugnatura comoda con il pomellone da combattimento, uniti alla fluidità di avvolgimento, guidafilo robusto ed alla precisione degli innovativi ingranaggi, ne fanno il mulo perfetto per jiggare ''sporco'' da terra, specialmente in considerazione della fascia di mercato cui appartiene.  Inoltre, resiste molto bene alle botte provocate da cadute ''accidentali''.


 
Si bilancia discretamente bene con canne potenti come la Ocea Bluefin BB 225 di Shimano; durante le prove è stato abbinato al trecciato Sufix 832 da 39lb e leader Sufix Superior.

Andrea Giardina