Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 11-06-2014 in Prodotto

Bolognese Fire Blood TE 4 GT: Pura tecnologia

Nella costante evoluzione tecnica dei propri prodotti, la Shimano Italy presenta per una novità nel campo delle bolognesi la serie Fireblood.

Le canne bolognesi Shimano si contraddistinguono per essere presentate al pubblico suddivise per singola azione. Così i vari modelli di canne sono racchiuse in fasce contraddistinte da una numerazione per facilitare il pescatore alla scelta della canna adatta al proprio tipo di pesca. Per dare un esempio, tutte le canne bolognesi contraddistinte dalla sigla TE4 sono quelle con azione più morbida per arrivare alla TE7 che rappresenta la bolognese super potente. Le serie di canne prese in esame per questo test è la Fire Blood TE4 GT.

Fireblood_TE_GT_4

Come accennato in precedenza, la sigla TE4 sta indicare l'azione e quindi siamo di fronte ad una bolognese leggera e soprattutto con alte prestazioni. La leggerezza si evince subito prendendo qualsiasi misura della serie che va dalla 4,90 alla 7,90 (da notare che la lunghezza espressa è quella effettiva delle canne completamente aperte), e per dare un esempio la sette metri (6,90 mt.) ha un peso di grammi 297. Questa canna è costruita con carbonio HPC250.

DSC_0014

La sigla HPC, sta ad indicare “High Pressure Carbon” ovvero il processo particolare di lavorazione della fibra di carbonio con un risultato di resistenza, leggerezza e sensibilità. La potenza di lancio dichiarata per questa canna è di 3/15 grammi, ma dalle prove effettuate è sicuramente una canna molto versatile con possibilità di impiego anche con galleggianti leggeri e soprattutto lenze leggerissime.

La prova in pesca

[embed

[/embed

 

L'azione della serie Fireblood posso definirla ideale per le mie caratteristiche di pesca. Infatti,     quando si vuole una canna con azione di punta progressiva, e capace di lanciare anche lenze leggerissime non possiamo che scegliere una canna simile. Questa canna è praticamente l'evoluzione della sorella Antares. Chi ha avuto il piacere di testare questo modello, potrà apprezzare ancora maggiormente le doti della FireBlood. Due i test in pesca effettuati, il primo per provare l'effettiva tenuta della canna sotto sollecitazione nei lanci (punto dolente di molte bolognesi) e la seconda sotto trazione. In pesca con una giornata con vento medio laterale, abbiamo forzato più volte nel lancio senza avere riscontrato nessun problema. Il secondo test è stato fatto, salpando pesci di media taglia, boghe e cefali schiumaroli, ottima la risposta. Testata anche con cefali di grossa taglia, non ha creato nessun problema superando ogni prova effettuata. Per la prova abbiamo provato oltre la 7 metri, anche la 6 e la 8, con tutte e tre le canne abbiamo lanciato galleggianti da 1,5 a 5 grammi pescando in passata con lenze medio sottili. La sei e la sette sono state provate anche con piccoli piombati da 5 e 8 grammi nella pesca con  mare in scaduta.

 

Anelli

Gli anelli sono Pac Bay Minima a ponte medio leggeri ed affidabili nel tempo.

DSC_0015

Placca portamulinello

La placca a baionetta è della serie Pac Bay in alluminio di alta qualità.

DSC_0008

Shimano Adjust System

Tutta le serie FireBlood possiede il sistema di aggiustamento dei pezzi per facilitare una perfetto allineamento in fase di allungamento della canna. Questo sistema, garantisce anche di avere la canna completamente allungata con tutti i pezzi in spina.

 Marco Meloni

Disponibile presso i migliori Shimano Shop!